Cerca
Close this search box.

Torta Fedora, la ricetta di un dolce barocco ormai dimenticato

  • Ricette siciliane
torta fedora

Scenografico, ricco, dalle decorazioni quasi barocche: no, non stiamo parlando di un monumento siciliano – anche se lo ricorda molto – ma di un dolce dall’aspetto un po’ retrò. Si tratta della torta Fedora. un dolce dalla storia antica, che non si deve confondere con l’omonimo fiorentino, del tutto differente

La torta Fedora è un dolce tradizionale, che racchiude tutti i sapori della Sicilia: dalla ricotta di pecora zuccherata, al pan di spagna aromatizzato all’arancia, dalle mandorle di Avola ai pistacchi di Bronte. La torta Fedora, con il suo aspetto elegante in stile barocco, è una delle specialità più conosciute della pasticceria siciliana, ma negli ultimi anni è pian piano caduta nel dimenticatoio.

Come preparare la torta Fedora

Noi oggi vogliamo riproporvela, in quanto la sua preparazione e i suoi ingredienti sono semplici e potete facilmente prepararla a casa.

Per il pan di spagna:

  • 3 uova
  • 150 gr di zucchero
  • 150 gr di farina
  • 1 cucchiaino di lievito per dolci

Per la crema di ricotta:

  • 700 gr di ricotta di pecora
  • 200 gr di zucchero
  • 70 gr di gocce di cioccolato fondente

Per la bagna:

  • 200 g acqua
  • 100 g zucchero
  • scorza grattugiata di 1 arancia

Per decorare:

  • 20 gr di lamelle di mandorle
  • 70 gr di granella di pistacchi
  • ciliegie candite

Preparazione della torta Fedora

Iniziate la preparazione della torta Fedora montando molto bene le uova con lo zucchero, per almeno 10 minuti. Successivamente incorporate la farina setacciata insieme al lievito. Versate il composto in uno stampo imburrato e infarinato e cuocete per circa 25 minuti a 180°C. Sfornate e lasciate raffreddare completamente.

Adesso, dedicatevi alla preparazione della farcia. Lavorate bene la ricotta (ben sgocciolata) insieme allo zucchero. Passatela al setaccio per un paio di volte per renderla cremosa e ariosa. Mettete da parte 250g di questa crema, che vi servirà dopo per la decorazione. Aggiungete le gocce di cioccolato alla crema restante.

Per la bagna portate a bollore l’acqua con lo zucchero, insieme al succo e alla buccia di un’arancia. Una volta pronta, eliminate la buccia e tenete da parte la bagna.

Riprendete il pan di spagna completamente raffreddato, dividetelo in 2 dischi, quindi bagnate entrambe le parti con la bagna. Farcite con la crema il primo disco di pan di Spagna, chiudete con il secondo e ricoprite la superficie e i lati con la crema di ricotta messa da parte, livellandola bene.

Decorate con i pistacchi e con le mandorle, sui lati e sulla superficie. Aggiungete dei ciuffetti di crema e completate con le ciliegie candite.

La vostra torta Fedora è pronta a stupire i vostri ospiti!

Ingredienti

150 gr di zucchero
150 gr di farina
1 cucchiaino di lievito per dolci
700 gr di ricotta di pecora
200 gr di zucchero
70 gr di gocce di cioccolato fondente
200 gr di acqua
100 gr di zucchero
1 arancia
20 gr di lamelle di mandorle
70 gr di granella di pistacchi
ciliegie candite

Condividi su:

ti potrebbe interessare anche