La pasta con i tenerumi siciliana: cos’è e come si prepara

  • Ricette siciliane

Pasta con i tenerumi: curiosità sul piatto siciliano

La pasta con i tenerumi è un piatto tipico della cucina siciliana, ma forse uno dei meno famosi a livello nazionale e internazionale. Questo piatto siciliano, nonostante si prepari perlopiù in estate, è una minestra che va servita calda, ma è così buono che la cosa non ci dissuade dal mangiarlo anche quando fuori fa molto caldo.

Il condimento principale di questo piatto siciliano sono appunto i tenerumi, ovvero le foglie verdi e tenere della pianta della zucchina lunga, molto diffusa in Sicilia nel periodo estivo. Il formato utilizzato per questa ricetta sono solitamente gli spaghetti spezzati.

Ecco gli ingredienti e la preparazione della pasta con i tenerumi.

Ingredienti

  • 1 mazzo di tenerumi freschi
  • 400 g di pomodoro pelato
  • 1 spicchio d’aglio
  • 2 cucchiai di olio extravergine d’oliva
  • q.b. sale e pepe
  • 250 g spaghetti (spezzati)

Procedimento

Prima di tutto, preparate il sugo di pomodoro, chiamato “picchi pacchi”. Fate un soffritto con aglio e olio: potete decidere di tritare l’aglio o di lasciarlo intero e poi rimuoverlo. Aggiungete i pomodori pelati e lasciate cuocere a fuoco lento, aggiustando di sale, in modo che si insaporiscano.

Pulite i tenerumi lavandoli con abbondante acqua corrente e fateli cuocere nell’acqua salata che poi userete per la pasta per una decina di minuti.

Aggiungete quindi gli spaghetti tagliati all’acqua e fateli cuocere insieme alla verdura, aggiungendo alla fine il picchi pacchi.

Lasciate riposare per un paio di minuti e poi gustate!

Ingredienti

400 g di pomodoro pelato
1 spicchio d'aglio
2 cucchiai di olio extravergine d'oliva
q.b. sale e pepe
250 g di spaghetti (spezzati)

Condividi su:

ti potrebbe interessare anche